Imetec Living Air HU-100

Abbiamo provato per voi l’umidificatore Imetec Living Air HU-100, un prodotto performante in fascia di prezzo bassa. Nella pagina che segue troverete una panoramica sulle caratteristiche materiali dell’umidificatore, sulle modalità di funzionamento e sulle prestazioni. Se non aveste il tempo di leggere tutta la nostra recensione, potete scorrere direttamente a fondo pagina, fino al paragrafo Conclusioni: lì troverete riassunte le informazioni fondamentali sull’Imetec Living Air HU-100.

136 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 31,99 €
136 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 31,99 €

Imetec Living Air HU-100

La scatola

La confezione in toni di blu e azzurro dell’Imetec Living Air HU-100 è molto semplice e riporta le informazioni fondamentali sull’umidificatore. In bella vista, ovviamente, una foto del prodotto che già ne suggerisce l’utilizzo nella cameretta dei bambini; il testo presenta poi l’umidificatore come una “sorgente di aria buona”. L’autonomia di 9 ore merita a sua volta la menzione sulla facciata principale. Su una faccia laterale troviamo informazioni aggiuntive: la regolazione dell’emissione di vapore, la sicurezza data dal serbatoio isolato e dal meccanismo di chiusura, la vaschetta portaessenze e l’asta di livello dell’acqua.
Nella confezione troviamo il libretto d’istruzioni, il certificato di garanzia valido due anni, il cavo di alimentazione e l’umidificatore assemblato, avvolto in una bustina di plastica e senza ulteriori imballaggi protettivi.

Un umidificatore elementare

Tolto dalla sua bustina, l’Imetec Living Air HU-100 si presenta con una linea semplice ma un po’ ingombrante. La base serbatoio è ampia, anche perché si tratta in realtà di un serbatoio nel serbatoio, così da isolare la tanica calda dall’esterno. Da un lato spunta l’astina di controllo del livello dell’acqua, che funziona con un semplice galleggiante inserito nella tanica. Il blocco resistenza si fissa e si sgancia dal serbatoio con una semplice rotazione, ed è dotato di un meccanismo di sicurezza che previene lo sganciamento durante l’accensione. Sul davanti troviamo la manopolina per la regolazione dell’emissione di vapore, mentre sulla sommità è installata una piccola vaschetta per le essenze. Il cavo di alimentazione si inserisce sul retro del blocco resistenza, e il meccanismo di sicurezza impedisce l’inserimento del cavo quando il blocco resistenza non è agganciato al serbatoio. Sempre sul retro, un led blu, molto tenue, rimane acceso durante l’azionamento. Manca del tutto un tasto di accensione: l’Imetec Living Air HU-100 si accende e si spegne infilando e sfilando la spina nella presa della corrente.

In azione

Abbiamo provato l’Imetec Living Air HU-100 e ne siamo rimasti soddisfatti. È davvero uno strumento elementare, ma per il prezzo a cui è venduto fa un lavoro egregio. Capienza del serbatoio ed autonomia sono soddisfacenti, tenuto al minimo può funzionare tranquillamente tutta la notte. È molto silenzioso e la luce blu del led è molto discreta, per cui di notte non disturba. Il funzionamento è a ebollizione: le due resistenze metalliche del blocco elettrico vengono immerse nell’acqua del serbatoio e, scaldandosi, la portano a bollore; il vapore generato fuoriesce poi da un foro sulla sommità del blocco elettrico. Non è presente la funzione di spegnimento automatico una volta finita l’acqua, dovrete quindi tenere d’occhio l’umidificatore e spegnerlo all’occorrenza.
Come punti deboli, dobbiamo segnalare che la rotellina di regolazione del vapore non è molto solida e va quindi maneggiata con un po’ di delicatezza, mentre, una volta terminato l’uso, risulta complicato svuotare perfettamente il serbatoio, con il rischio che restino delle tracce d’acqua a ristagnare all’interno. Le piastre della resistenza, poi, si incrostano fin dal primo utilizzo ed è quindi necessario tenerle pulite regolarmente. Elevati i consumi, a causa dell’assorbimento da 700 W.

Conclusioni

Concludendo, possiamo dire che l’Imetec Living Air HU-100 sia un umidificatore a ebollizione molto economico, elementare, ma funzionale. La capienza di 3 l e l’autonomia di 9 ore sono due buoni valori, i materiali sono semplici, l’elettronica ridotta all’osso. Non si spegne da solo una volta vuoto, forse il principale svantaggio di questo modello, ma è molto silenzioso e non disturba il sonno. Lo consigliamo a chi non vuole spendere molto e non ha particolari esigenze di programmazione.

136 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 31,99 €
136 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 31,99 €

Vantaggi

  • Economico
  • Buona autonomia
  • Vaschetta portaessenze

Svantaggi

  • Consumo energetico
  • Niente autospegnimento
  • Va pulito spesso

Scheda tecnica dell’Imetec Living Air HU-100

  • Assorbimento: 700 W
  • Tensione: 230 V
  • Frequenza: 50 Hz
  • Capienza serbatoio: 3 l
  • Autonomia max: 9 h
  • Emissione vapore: 4-8 g/min
  • Vapore regolabile
  • Vaschetta portaessenze
  • Indicatore livello acqua

Libretto d’istruzioni dell’Imetec Living Air HU-100

Qui potete leggere il libretto d’istruzioni dell’Imetec Living Air HU-100.

15 commenti su “Imetec Living Air HU-100

  1. Buonasera, ho comprato l ‘ umidificatore imetec living air Hu-100.volevo chiedere,nn avendo il pulsante di autospegnimento cosa succede nel caso in cui nn mi accorgo che l acqua é finita ? Può bruciarsi o consuma solo energia?grazie.

    1. Ciao Paola,

      dipende da quanto tempo lasci l’umidificatore senza acqua. Chiaramente se ce ne si dimentica per l’intera notte potrebbe effettivamente bruciarsi.
      Ciao!

      Il Team di Umidificatore.org

  2. Vorrei sapere come mai pur non lasciando esaurire l’acqua all’interno ma facendone rimanere poca prima di spegnerlo senza farla ristsgnarenoeraltro rimane acqua con polvere nera come se si staccassero particelle dall’interno dell’apparecchio. Vorrei sapere se succede in tutti gli apparecchi imetc oppure se può essere un difetto del mio e se ciò può essere dannoso alla salute . grazie

    1. Ciao Elena,

      Con gli umidificatori a ebollizione il problema dei residui è sempre piuttosto vistoso, sia per i minerali contenuti nell’acqua che si depositano nel serbatoio, sia per il progressivo processo di “consunzione” degli elettrodi, che pensiamo sia il principale responsabile dei residui scuri che vedi. Non ci risulta che la presenza di residui possa essere pericolosa: essendo pesanti rimangono appunto nel serbatoio.

      Ciao!

      Il Team di Umidificatore.org

  3. Ciao. Abbiamo questo modello da più di dieci anni, l’avevamo riposto funzionante diversi anni fa ma una vita provato a riaccendere non scalda più. Ho provato a smontarlo (ci sono tre viti) e, con l’aiuto di un cacciavite cerca fase ho potuto vedere sia che il cavo non è interrotto sia che su una delle due grosse resistenze arriva la fase (come dev’essere, dato che la seconda è il neutro). Elettronica più di base non ci può essere, eppure non scalda. C’è solo un fusibile sulla resistenza con la fase, ma anche su questo c’è continuità. Idee?
    Portarlo in assistenza non se ne parla, il gioco non vale la candela.
    Grazie a tutti.
    Ciao, Graziano

    1. Ciao Graziano,

      non sappiamo quale possa essere il problema, ma il prezzo di questo umidificatore è talmenete basso che come dici tu non vale neanche la pena portarlo in assitenza. Inoltre in questi ultimi dieci anni sono usciti anche modelli milgiori sotto molti punti di vista, se ci dici quali sono le tue esigenze possiamo aiutarti a trovarne uno che faccia al caso tuo.
      Ciao!

      Il Team di Umidificatore.org

      1. Ciao.
        Innanzitutto grazie per la risposta, e poi vado a informavi che il problema non esisteva, solo era così tanto tempo che non lo utilizzavamo che non ci ricordavamo neanche i tempi di riscaldamento (pensava fossero quasi immediati…): lasciandolo attaccato, dopo diverso tempo ha emesso regolarmente vapore, funziona egregiamente.
        Grazie!
        Ciao
        Graziano

  4. Salve, ho provato ad utilizzare l’umidificatore, esce il vapore ma anche acqua dal coperchio, tra il serbatoi e la cappa contenente gli elettrodi. è un problema di chiusura?

    1. Ciao Mariuccia,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Umidificatore.org

      1. Ciao Alice,

        anche a te consigliamo di verificare un corretto utilizzo del prodotto o che esso sia perfettamente funzionante. Purtroppo non abbiamo un nostro servizio assistenza per verificare eventuali danni, per questo motivo consigliamo sempre di rivolgersi direttamente alla casa produttrice, che deve aiutare i propri clienti in casi simili al tuo.

        Ciao,

        Il Team di Umidificatore.org

  5. Buongiorno, vorrei sostituire gli elettrodi perchè ormai usurati. Sapete indicarmi un sito dove acquistarli?
    Grazie, Faustino

    1. Ciao faustino,

      ti consigliamo di contattare direttamente l’assistenza, purtroppo non troviamo il ricambio che cerchi, pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Umidificatore.org

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Imetec Living Air HU-100?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *